Pratico danza dal 1987 e attraverso questo percorso ho incontrato negli anni differenti stili e tecniche, in particolare danza classica metodo Vaganova, tecnica Graham, Horton e Limón e Floor Work. Mentre proseguivo la mia esperienza di danzatrice ed insegnante di danza per bambini/e e ragazzi/e, nel 2008 mi sono laureata in Lettere Classiche. Terminato il mio corso di studi universitario, mi sono trasferita a Berlino dove ho vissuto e lavorato per due anni come danzatrice, insegnante di danza e traduttrice. Dal Gennaio 2020 ho ripreso la formazione universitaria con il corso di laurea in Discipline Psicosociali.

Al ritorno da Berlino, ho scoperto la DanzaMovimentoTerapia APID® (DMT) ed ho quindi iniziato una formazione di 4 anni presso il Centro Toscano di Firenze, centro di formazione riconosciuto da APID (Associazione Italiana Danzamovimentoterapeuta) e da EADMT (European Association Dance Movement Therap). Durante gli anni della formazione in DanzaMovimentoTerapia ho incontrato diversi maestri, tra i quali Enrica Ignesti e Paola de Vera d'Aragona, Vincenzo Bellia, Pio Campo, Herns Duplan, Benoit Lesage, Maria Josè Vexenat. Nel 2014 ho frequentato per due mesi la scuola di Maria Fux a Buenos Aires. Nel 2018 ho incontrato il Body Mind Centering® e tra Luglio e Agosto 2021 ho concluso la formazione sia come Educatore allo Sviluppo Motorio in Età Evolutiva (IDME), sia come Educatore al Movimento Somatico (SME). 

Dal 2011 ho iniziato a proporre percorsi di danza ed in seguito di DanzaMovimentoTerapia APID rivolti a persone con disabilità e caratteristiche psichiatriche, persone con Alzheimer e Parkinson, bambini/e, adolescenti ed adulti, in percorsi sia individuali che di gruppo. Dopo alcuni anni di esperienza in questi ambiti ho iniziato a proporre percorsi di formazione ed approfondimento rivolti a insegnanti, educatori e professionisti nell'ambito della cura. Le mie collaborazioni coinvolgono associazioni, cooperative, scuole di danza ed accademie musicali e prevedono la collaborazione in equipe di lavoro di ambito pedagogico-educativo e/o terapeutico.

Dal 2012 ho iniziato un percorso di apprendimento dedicato ai gruppi integrati, iniziato con una formazione intensiva in Danceability® tenutasi a Vienna nel 2012 e proseguito due anni dopo con una residenza presso la Candoco Dance Company di Londra. Dal 2012 propongo classi di Danceability e Danza Inclusiva che ad oggi prevedono incontri settimanali e performance in teatro e in urbano. Nel 2018 ho scelto di approfondire questa tematica attraverso la Contakids, che ad oggi utilizzo come strumento per proporre percorsi di movimento dedicati a bambini/e ed adulti insieme. 

Dal Luglio 2021 collaboro a Making Connections, progetto internazionale rivolto a famiglie e professionisti coinvolti nell'esperienza della disabilità. 

Ad oggi la mia ricerca come danzatrice, coreografa e facilitatrice di processi guarda al corpo, al movimento ed alla danza come una delle risorse più preziose per il nostro oggi in quanto individui e in quanto comunità.